Collaborazioni

SEI UN'AZIENDA E VUOI AUMENTARE LA TUA VISIBILITA' SUL WEB? MANDAMI I TUOI PRODOTTI DA TESTARE E LI RECENSIRO' SUL MIO BLOG CONDIVIDENDOLI CON I MIEI FOLLOWER E SUI PRINCIPALI SOCIAL MEDIA. CONTATTAMI AL MIO INDIRIZZO EMAIL graziella.dch@libero.it







Lettori fissi

Lettori fissi

Lettori fissi

giovedì 3 ottobre 2013

Primi d'autunno


Durante l'estate preferisco una cucina fresca e leggera, molte insalate e piatti sfiziosi per i più piccoli, ma appena arriva l'autunno tutto cambia e complice il clima più fresco i primi piatti la fanno da padroni sulla mia tavola.









Quest'anno l'autunno metereologico è coinciso con quello astrologico e quindi mi sono subito sbizzarrita nella preparazione di primi piatti e oggi ve ne voglio proporre due che ho appena realizzato con ingredienti di stagione e con l'eccellente pasta Gragnano e la deliziosa mostarda Lazzaris.










Paccheri in salsa di porcini





Ingredienti

g 320 Paccheri Gragnano 
g 500 funghi porcini freschi
mezza cipolla piccola di Tropea
una confezione di panna ligth
qualche pomodorino ciliegino
prezzemolo
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio extravergine d'oliva
sale e pepe
parmigiano reggiano





Con un coltellino affilato o con l'apposito attrezzo pulire bene i porcini, asportando la terra e raschiando leggermente i gambi. Passare un panno umido per eliminare eventuali residui. Affettare i funghi. Lavare e tritare finemente il prezzemolo. Lavare e sfilettare 6 pomodorini. Tritare finemente mezza cipolla piccola.
Mettere in una padella antiaderente quattro cucchiai d'olio e la cipolla tritata, fare appassire la cipolla avendo cura di non farla troppo dorare. Unire i funghi affettati e i pomodori sfilettati. Proseguire la cottura a fiamma bassa per circa dieci minuti a recipiente coperto, mescolando  di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Regolare di sale. Unire il vino bianco e proseguire la cottura a recipiente scoperto per restringere il sugo di cottura. Unire la panna, subito dopo il prezzemolo tritato e una bella macinata di pepe. Aggiungere quattro cucchiai di parmigiano reggiano.
Nel frattempo cuocere in acqua bollente salata i Paccheri Gragnano. Unire al sugo  precedentemente preparato i paccheri e insaporire a fiamma bassa.

La pasta Gragnano con il suo gusto pieno e la cottura al dente ben si sposa con questo sugo quasi in bianco, visto che i pomodorini li ho aggiunti solo per dare un po' di colore alla crema che nel complesso è molto delicata con la prevalenza netta del sapore e del profumo dei porcini.





Risotto con zucca e mostarda di castagne




Ingredienti

g 320 di riso Carnaroli
g 500 di zucca
mostarda di castagne Lazzaris
mezza cipolla di Tropea piccola
1 litro di brodo vegetale, anche di dado vegetale
mezzo bicchiere di vino bianco secco
qualche foglia di alloro
g 30 di burro
sale e pepe
olio extravergine d'oliva
parmigiano reggiano




Pulire la zucca eliminando i semi. Mettere il pezzo intero di zucca in un contenitore da microonde coperto e cuocere a massima potenza per 10 minuti.
Aiutandosi con un cucchiaio eliminare la buccia. Tagliare la zucca cotta a cubetti, tenendo a parte 8 cubetti per decorare il piatto. Tritare finemente la cipolla. Preparare il brodo vegetale.
Porre in un tegame antiaderente l'olio, circa 4 cucchiai, e la cipolla tritata. Rosolare. Aggiungere i cubetti di zucca e il riso, fare insaporire avendo cura di mescolare per evitare che il riso si attacchi sul fondo. Aggiungere l vino bianco e lasciarlo evaporare. Aggiungere una foglia di alloro. Regolare di sale. Proseguire la cottura per circa 15 minuti aggiungendo il brodo vegetale e mescolando continuamente.
A cottura finita aggiungere la mostarda Lazzaris, circa quattro castagne e una cucchiaiata del loro liquido e mescolare per insaporire il tutto. Aggiungere a fiamma spenta il burro e il parmigiano per mantecare. Concludere con una macinata di pepe.
Impiattare decorando con una castagna in mostarda Lazzaris, due cubetti di zucca caramellata precedentemente e una foglia di alloro fresco.

Un risotto che vi consiglio per il suo sapore originale e goloso, dove l'abbinamento zucca - mostarda crea un'accoppiata molto raffinata e delicata.








Alla prossima con nuove ricette!

70 commenti:

  1. non saprei davvero cosa scegliere tra questi due piatti speciali, forse opterei per i paccheri ai porcini, ma penso che alla fine andrei sul bis di primi, complimenti!!

    RispondiElimina
  2. Ricette molto particolari me piacciono molto e adoro anche la presentazione molto curata complimenti

    RispondiElimina
  3. ma le tue ricette sono una più buona dell'altra e poi realizzati con i prodotti lazzaris avranno un gusto davvero delizioso!

    RispondiElimina
  4. il mondo di Rory3 ottobre 2013 07:22

    il riso con la zucca e la mostarda alla castagna sarà davvero una goduria per il palato!

    RispondiElimina
  5. che buona la tua ricetta complimenti graziella sei davvero bravissima.

    RispondiElimina
  6. 2 piatti davvero da presentare al famoso masterchef gracco,comunque preferisco il risotto molto piu' leggero complimenti davvero hai le mani d'oro

    RispondiElimina
  7. mi hai fatto venore una fame ma mi hai anche dato delle belle idee per il pranzo di oggi

    RispondiElimina
  8. voto paccheri, ma accidenti anche il risotto

    RispondiElimina
  9. mi piace molto il risotto una valida alternativa come gusto e preparazione

    RispondiElimina
  10. ma che ricette strepitose e buonissime che hai preparato, e poi hai usato degli ingredienti davvero fantastici..io mangerei volentieri sia la pasta che il risotto...sono molto golosa e non riesco proprio a rinuciare ai primi piatti!!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. Complimenti sia per gli ingredienti che hai usato di eccellente qualità che per le ricette che ci hai presentato

    RispondiElimina
  12. che belle ricette particolari complimenti

    RispondiElimina
  13. eh si, è arrivato l'autunno ed ha portato con sè una ventata di gusto e sapori squisiti, come quelli presentati da te in questo articolo...quei paccheri ai funghi porcini sono paradisiaci!
    complimenti!!

    RispondiElimina
  14. fantastiche queste ricette. Io di lazzaris ho assaggiato la crema di cipolle. Buonadavvero.

    RispondiElimina
  15. Ricette belle e originali, ho sentito parlare di Lazzaris, mi incuriosisce molto, devo proprio acquistarlo

    RispondiElimina
  16. Ma che bel piatto non ho mai provato questo brand, ma dall'aspetto del tuo piatto sembra proprio ottimo

    RispondiElimina
  17. Piatto autunnale, ma sembra anche facile da fare, quindi mi sa proprio che lo provo!

    RispondiElimina
  18. Il risotto con zucca e mostarda di castagne mi ispira, visto che nel mio orticello ho piantato diverse verdure e anche le zucche colgo l'occasione per provare il risotto che ci proponi :) in quanto a Lazzaris compero spesso la mostarda per abbinarla alla battilarda di salumi e formaggi ...ottima

    RispondiElimina
  19. Certo che i paccheri sono molto invitanti, ne mangerei volentieri un bel piatto!

    RispondiElimina
  20. adoro i funghi, la portata che hai proposta mi fa venire una colina in gola.....mmmmm deve essere buonissima

    RispondiElimina
  21. due ricette in tema con la stagione attuale e molto buone! bravissima

    RispondiElimina
  22. Manuela Apemaia3 ottobre 2013 14:04

    Che meccornie hai preparato! Questi piatti si mangiano con gli occhi! Un vero spettacolo! Evviva l'autunno!

    RispondiElimina
  23. Che delizie hai preparato! Complimenti a te e ai grandi brand che con i loro prodotti ti hanno aiutata a rendere speciali queste ricette!

    RispondiElimina
  24. Roberta Unieuro3 ottobre 2013 14:06

    Sono entrambi spettacolari ma io ho la passione per la zucca, quindi il risotto lo trovo imbattibile! Proverò a replicarlo seguendo rigorosamente la tua ricetta!

    RispondiElimina
  25. Mi smebra di sentire il profumo della pasta con i funghi da qui! Un vero capolavoro. Anche il risotto con la zucca non scherza! Davvero proposte golose ed invitanti!

    RispondiElimina
  26. sai che non ci avevo mai pensato di abbinare la mostarda con il risotto? ottima idea

    RispondiElimina
  27. hai ragione, nei mesi più freddi il corpo ha necessità di assumere un quantitativo maggiore di calorie, per cui i piatti che prepariamo devono essere un po' più "sostanziosi". Ottime le tue ricette.

    RispondiElimina
  28. Complimenti per le tue golose ricette,hai utilizzato degli ottimi marchi per la loro realizzazione,brava!

    RispondiElimina
  29. Sei bravissima hai esaltato nel giusto gusto questa pasta favolosa...e poi con la salsa Lazzaris che piatto che hai fatto!!!

    RispondiElimina
  30. hai preparato dei piatti davvero buoni!!mi piacerebbe assaggiare i paccheri :D

    RispondiElimina
  31. Devono essere dei piatti abbastanza buoni... ma preferisco i paccheri! :D

    RispondiElimina
  32. più autunno di così non potevi scegliere per i tuoi piatti, un mix di profumi, sapori e colori, ottima idea

    RispondiElimina
  33. Che meraviglia di ricette!! adoro i funghi porcini e i paccheri soprattuto Gragnano anche se mi piace pure l'altra ricetta..insomma assaggerei entrambi;ottimi abbinamenti.

    RispondiElimina
  34. Essendo meno amante di riso e mostrarda e più di pasta e funghi, un buon piatto dei tuoi paccheri li mangerei volentieri adesso stesso. Ottimi i marchi scelti per la preparazione dei tuoi piatti, conosco sia Gragnano che Lazzaris. Ciao

    RispondiElimina
  35. La pasta di Gragnano confesso non l'ho mai assaggiata ma sembra buonissima, i prodotti Lazzaris li conosco e sono ottimi e tu hai cucinato dei piatti sfiziosi, delle ricette da copiare, complimenti!

    RispondiElimina
  36. che cosa hanno visto i miei occhi?? delle ricette davvero fantastiche e che volentieri assaggerei, anche in questo momento

    RispondiElimina
  37. ottimi suggerimenti autunnali , grazie i tuoi piatti sono molto sfiziosi ed originali fatti con ingredienti di qualità

    RispondiElimina
  38. Devono essere buoni questi piatti che hai preparato, devo provarli a fare anche io !

    RispondiElimina
  39. ricettaspettacolare quella del risotto. Inizia anche qui l'autunno e ci sta tutto

    RispondiElimina
  40. concordo con sonia...spettacolare...anche io ho aperto la stagione dei risotti :)

    RispondiElimina
  41. uno più gustoso dell'altro, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  42. adoro i porcini e la pasta di gragnano...
    complimenti per la ricetta, sembra ottima ed ha un aspetto invitante..
    per il riso lo faccio spesso anche io con la zucca ma nn l'ho mai provato con le castagne...
    bravissima..dopo una giornata come oggi l'autunno sembra proprio arrivato

    RispondiElimina
  43. concordo con te con la stagione autunnale si ha quasi il bisogno di piatti più coccolosi e i tuoi sono belli avvolgenti come una copertina, mi piacciono e mi piacciono moltissimo anche i prodotti che hai usato e che conosco molto bene

    RispondiElimina
  44. mi che buoni i porcini ,che bella ricetta!

    RispondiElimina
  45. opterei per il risotto ma solo perchè non amo i funghi.

    RispondiElimina
  46. Mmh... Che delizie hai preparato! Li assaggierei volentieri i tuoi piatti!

    RispondiElimina
  47. E vero con i primi freddi ci ritorna la voglia di mangiare dei bei primi i tuoi sono fantastici il risotto e il mio preferito :)

    RispondiElimina
  48. Mmm interessante la mostarda...mi hai anche dato delle idee di ricette nuove!!

    RispondiElimina
  49. Uh che belle ricette, il risotto con la mostarda di castagne è molto particolare, ma anche i paccheri con porcini.... Posso assaggiarli entrambi?

    RispondiElimina
  50. complimenti ricette ottime la prima è sicuramente la mia preferita perchè ha i funghi sicuramente da provare

    RispondiElimina
  51. Molto gustose ed originali queste ricette, i prodotti devono essere ottimi, grazie

    RispondiElimina
  52. Guarda senza nulla togliere ai paccheri con i porcini che sono davvero sfiziosi e ben presentati mi sono incollata allo schermo a guardare il tuo risotto..a parte che da brava lombarda adoro sia il riso che la zucca ma con la mostarda di castagne Lazzaris deve essere davvero uno spettacolo!

    RispondiElimina
  53. mmhh sono una buona forchetta e anche io assaggerei volentieri tutti e due i piatti prima di giudicare...magari mia moglie mi facesse certi piattini!

    RispondiElimina
  54. non ho mai assaggiato la pasta gragnano invece conosco benissimo le mostarde Lazzaris anche se sarei curiosissima di provarla alle castagne!

    RispondiElimina
  55. E' arrivato l'autunno ed io ero già dietro l'angolo pronta per tornare a leggere le tue ricette! Quelle più eleborate. Quelle gustose, quelle sorprendenti. Tra i due piatti non saprei davvero quale scegliere. Da una parte i paccheri Gragnano e dall'altra la mostrada alle castagne (che tra l'altro non ho mai provato). Che dire? Forse è meglio se prendo appunti su entrambe!! :)

    RispondiElimina
  56. E' vero coi primi freddi un bel piatto di pasta si gusta davvero con piacere ... poi le tue ricette sono strepitose e devo dire che è difficilissimo scegliere quale delle due mi ispiri di più ... va bene faccio così mi segno la ricetta e le replico entrambe poi ti farò sapere

    RispondiElimina
  57. adoro i gusti particolari e lazzaris sa davvero come aiutarti.faccio un salto da te :)

    RispondiElimina
  58. Buonissini in due piatti autunnali che hai proposto! Complimenti!

    RispondiElimina
  59. Con questi ottimi prodotti hai cucinato dei piatti saporitissimi, mi hai lo spunto per il pranzo di oggi grazie!

    RispondiElimina
  60. complimenti perchè queste proposte dal sapore autunnale sono davvero eccezionali e poi utilizzando i prodotti lazzaris hai aggiunto quel tocco in piu' che rende un piatto unico!

    RispondiElimina
  61. I paccheri alla crema di porcini saranno stati una squisitezza!! Solo a guardare la foto mi hai messo una voglia!! sono le 10 adesso recupero tutti gli ingredienti e li cucino!

    RispondiElimina
  62. Margherita Di Maggio4 ottobre 2013 09:53

    La mostarda di castagne... O.O mai sentita prima d'ora, ma adoro il gusto delle castagne e quasta sarà la festa dell gusto!!

    RispondiElimina
  63. Bellissime le tue preparazioni, complimenti, grazie anche a degli ingredienti di ottima qualità.

    RispondiElimina
  64. Particolare la ricetta del riso con la mostarda alle castagne, sarei proprio curiosa di provarla.

    RispondiElimina
  65. mi fai addormentare affamatissima con queste buonissime ricette
    xoxo mini nuni

    RispondiElimina
  66. Tutte e due delle buonissime ricette!

    RispondiElimina