Collaborazioni

SEI UN'AZIENDA E VUOI AUMENTARE LA TUA VISIBILITA' SUL WEB? MANDAMI I TUOI PRODOTTI DA TESTARE E LI RECENSIRO' SUL MIO BLOG CONDIVIDENDOLI CON I MIEI FOLLOWER E SUI PRINCIPALI SOCIAL MEDIA. CONTATTAMI AL MIO INDIRIZZO EMAIL graziella.dch@libero.it







Lettori fissi

Lettori fissi

Lettori fissi

martedì 8 gennaio 2013

Lines Perla


Quello dell’incontinenza urinaria femminile è un problema presente in molte donne. Si tratta di perdite involontarie che si presentano dopo i 35 anni di età, durante la gravidanza, spesso dopo il parto o in concomitanza con la menopausa o in età avanzata.



E’ un problema presente, ma non quantificabile perché chi ne soffre in genere è riluttante a parlarne. Differenti possono essere le cause, ad esempio l’aumento della pressione addominale dovuta a colpi di tosse o stranuti o risate, 


oppure all’urgenza di dover urinare tale da non essere controllata fino all'arrivo in bagno. 


L’incontinenza urinaria può essere legata ad alterazioni dei muscoli del pavimento pelvico o dello sfintere urinario o ancora infezioni alle vie urinarie ecc.


Ma perché l’incontinenza urinaria colpisce le donne? 




Sicuramente uno dei fattori è la conformazione anatomica femminile, ma altri fattori possono essere: stitichezza cronica, scarsa attività fisica e ingrassamento, infezioni ricorrenti alle vie urinarie, calo degli estrogeni in menopausa con conseguente calo del tono muscolare pelvico. Altri fattori che possono aumentare l’incidenza del problema sono il parto naturale che stressa la regione pelvica e l’episiotomia (l’incisione che spesso viene praticata per favorire il parto). Infine altri fattori da non sottovalutare sono l’ereditarietà, le malattie neurologiche e il prolasso genitale.





Per affrontare il problema è però necessario rivolgersi ad uno specialista in urologia e ginecologia, che attraverso esami non invasivi (urinocultura, ecografia renale e vescicale, diario minzionale, esame urodinamico) potrà arrivare ad una diagnosi e stabilire un piano terapeutico adeguato.
Le terapie possono essere di diversa entità: riabilitativa con lo scopo di rinforzare la muscolatura del pavimento pelvico e lo sfintere urinario; farmacologica che mira a trattare l’iperattività del muscolo detrusore. Infine, se necessario, il trattamento chirurgico che ha lo scopo di correggere l’alterazione che causa l’incontinenza ( trattamenti endoscopici o mininvasivi o eventuali trattamenti chirurgici più complessi).

Chi soffre di incontinenza dovrebbe evitare cibi piccanti, l’uso di alcolici, fumo e caffè, l’aumento del peso corporeo. E ancora deve avere funzioni intestinali regolari e non bere prima di coricarsi.





Se la diagnosi è quella di incontinenza urinaria da sforzo grande giovamento si può ottenere rafforzando i muscoli del pavimento pelvico con esercizi mirati.
Più precisamente, gli esercizi di Kegel rappresentano un facile e comodo metodo che consente di recuperare l’elasticità della muscolatura pelvica. Si svolgono contraendo e rilassando, secondo determinate modalità e sequenze, i muscoli pubococcigei, gli stessi utilizzati quando ci si sforza di interrompere il flusso urinario mentre si fa la pipì.

Gli esercizi possono essere svolti in qualsiasi circostanza e momento della giornata mediante ripetizioni più o meno frequenti e durature, con contrazioni più intense o più dolci, facendo brevi pause fra una contrazione e l'altra.





Lines Perla offre alle donne che soffrono di incontinenza urinaria un prodotto specifico in grado di soddisfare i loro bisogni.


Perla è una linea di prodotti Lines specifica per le perdite di urina che offre alla donna una giusta protezione nel pieno rispetto della sua femminilità.
L' elevata protezione e la tecnologia esclusiva anti-odore Naturactive™rendono i prodotti Perla una soluzione ideale per continuare ad affrontare con serenità la vita di tutti i giorni.



Ecco la linea completa dei prodotti Lines Perla





Lines per me è un vero compagno di vita,come donna dall'adolescenza alla vecchiaia e come mamma per i sederini dei piccini.

Per trovare altre informazioni e consigli questo è il sito di Lines Perla:
http://www.linesperla.it/

50 commenti:

  1. Complimenti per il post dettagliato e interessante! Penso cia importante sensibilizzare su certe tematiche perchè molte persone non hanno il coraggio o si vergognano a parlare di certi problemi e in quetoo modo magari possono trovare delle soluzione per vivere meglio!

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio per queste informazioni davvero utili!

    RispondiElimina
  3. Ho una cara amica che ha questo problema ed usa proprio LInes Perla. Dice che da quando li ha scoperti le è cambiata la vita!

    RispondiElimina
  4. Ottimi prodotti quelli lines li uso da sempre. passa da me C'è un premio per te sul mio blog http://guadagnonline-bionda76.blogspot.it/2013/01/premio-sunshine-award.html

    RispondiElimina
  5. x fortuna esistono questi brand che si preoccupano di noi donnine, e realizzano ottimi prodotti^_^

    RispondiElimina
  6. Questo dell'incontinenza femminile è un piccolo problema spesso sottovalutato o lasciato nell'ombra, ottime le tue indicazioni grazie!

    RispondiElimina
  7. li uso anch'io sono davvero dei validi prodotti

    RispondiElimina
  8. Fortuna che ci sono prodotti come Lines Perla che fanno parecchia pubblicità in modo da non sentirsi isolati e riuscire a parlare serenamente di questi problemi.
    Grazie per le info

    RispondiElimina
  9. ottimi prodotti e sicuramente un problema molto serio

    RispondiElimina
  10. lines è un prodotto sicuro per noi donne

    RispondiElimina
  11. ottimo post con utilissimi suggerimenti ti ringrazio

    RispondiElimina
  12. Hai ragione anche i sederini dei bambini hanno bisogno di Lines! Io da quando ho scoperto Lines Perla non lo lascio più..mi sento molto più sicura e meno imbarazzata ora..

    RispondiElimina
  13. non ho mai provato lines Perla, però solitamente la lines fa prodotti buonissimi! Li proverò senz'altro, grazie del post!"

    RispondiElimina
  14. Avevo sempre pensato quello dell'incontinenza urinaria fosse un problema da anziani fino alla gravidanza.Molto interessante la tua recensione e grazie a linea perla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io avevo sottovalutato la cosa, ma durante la gravidanza mi sono tornate in mente le parole di mia nonna: devo smettere di ridere perchè mi faccio la pipì addosso!

      Elimina
  15. Problema che riguarda molte più persone di quanto si pensi, meno male che c'è lines
    grazie per le info

    RispondiElimina
  16. Interessantissimo post, brava!
    Non ho mai provato lines perla e credo che in futuro li proverò!
    Un bacione

    RispondiElimina
  17. Mia mamma a volte ne soffre ma non ne parla vivendo comrare linea perle una vergogno le voglio comprare linea perla farle leggere questo articolo.

    RispondiElimina
  18. solo con lines mi sento sicura e protetta!!

    RispondiElimina
  19. prodotti utili e sicuri per la ns intimità

    RispondiElimina
  20. informazioni utilissime..ti ringrazio..prodotti ottimi

    RispondiElimina
  21. molte donne si vergognano a parlare di questi problemi....hai fatto bene ad affrontare questo argomento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho un'amica che soffre di incontinenza e non ne ha mai parlato nemmeno al marito.

      Elimina
  22. Ho letto con interesse il tuo articolo e ho scoperto un argomento di cui non ero al corrente. Uso Lines normalmente e sapere che ce n'è un tipo per l'incontinenza mi rassicura.

    RispondiElimina
  23. è sempre un piacere leggerti, lo è ancor di più se in un blog si riesce ad affrontare una tematica come questa, purtroppo l'incontinenza colpisce tante donne, alcuni casi si verificano proprio per disinformazione. Mi fa piacere che tu abbia dedicato un piccolo spazio nel tuo blog, mia madre ne soffre e grazie a te ho potuto apprendere tante cose che non vedo l'ora di spiegargli ,i lines perla sono immancabili in casa mia ma non conoscevamo ancora gli esercizi di Kegel, domani le leggerò il tuo articolo con calma. Ancora grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Disinformazione ed ignoranza creano degli emarginati, persone che soffrono per un problema comune a molti.

      Elimina
  24. complimenti per aver trattato un tema molto delicato!!

    RispondiElimina
  25. ciao graziella , devo complimentarmi con te , davvero hai fatto un post delicato, ma con vero eleganza.

    RispondiElimina
  26. ottimi prodotti ,ottima presentazione

    RispondiElimina
  27. i blog come i tuoi sono davvero utili, brava Graziella !!!

    RispondiElimina
  28. bel post dettagliato con consigli utili

    RispondiElimina
  29. conosco e utilizzo gli assorbenti lines da molti anni e li trovo eccezionali,avevo sentito parlare di lines perla ma non sapevo tutte queste informazioni grazie a te ora sono informata grazie

    RispondiElimina
  30. consigli utilissimi, grazie per averne parlato :)

    RispondiElimina
  31. li uso da sempre.......sono prodotti ottimi e di qualità

    RispondiElimina
  32. Non conoscevo questo problema legato all'anatomia femminile, ho imparato qualcosa, grazie. Articolo molto utile e chiaro.

    RispondiElimina
  33. io ne ho sofferto in gravidanza ed davvero molto imbarazzante per fortuna il sintomo e sparito ma e utile sapere che con dei piccoli
    esercizi si può ridurre il problema ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io frequento un corso di Pilates e devo dire che ad ogni lezione facciamo esercizi per il pavimento pelvico.

      Elimina
  34. lines leader nel settore da anni luce oramai :)

    RispondiElimina
  35. Lines è un ottimo marchio ed i suoi prodotti sono veramente alleati in tutte le fasi della vita di una donna!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo dall'adolescenza alla vecchiaia e con competenza.

      Elimina
  36. Lines aiuta le donne a sentirsi sempre a proprio agio!

    RispondiElimina
  37. Post dettagliatissimo e interessante... credo che lines sia il marchio migliore in questi casi!

    RispondiElimina
  38. lines è leader del settore....io non lo cambierei con nessun altro,comlimenti x il post molto dettagliato

    RispondiElimina
  39. in effetti sono i migliori!
    xoxo mini nuni

    RispondiElimina
  40. I miei parti sono stati con cesareo e quindi fortunatamente non ho avuto conseguenti problemi di incontinenza...però andando avanti con gli anni potrebbe capitarmi ed è rassicurante sapere che Lines offre una linea pensata per limitarne i disagi!
    Grazie del post e di tutti gli utilissimi consigli!

    RispondiElimina
  41. in questo post hai trattato un argomento molto importante che spesso si sottovaluta, in questi casi è importatnte sapere che ci sono dei prodotti che sostengono noi donne

    RispondiElimina
  42. Ho letto con vivo interesse il tuo articolo e farò gli esercizi che consigli che penso siano una buona prevenzione. Uso da sempre gli assorbenti Lines e sapere che esiste Lines Perla mi conforta.

    RispondiElimina
  43. lines è qualità davvero utile il tuo post ne parlerò a mia madre grazie!

    RispondiElimina
  44. Lines è il marchio più affidabile per quanto rigurda gli assorbenti e prende in considerazione tutte le esigenze. Ho trovato molto interessante la tua recensione.

    RispondiElimina